Ecco la stazione di ricarica Audi che utilizza tre container con le batterie usate di e-tron

Un container per la ricarica delle auto elettriche, con porte motorizzate e la capacità di rifornire fino a venti autovetture nello stesso tempo. E che sfrutta le batterie usate della e-tron. È questo l’innovativo sistema di ricarica messo in campo da Audi.

Molto ricercato il design del container. A colpire è, in particolare, il sistema di apertura delle porte ad ali di gabbiano. L’intera stazione di ricarica è composta da tre diversi container.


L’innovativa soluzione del produttore tedesco è già stata testata a Davos, durante il Forum Economico Mondiale. Fa uso di 4.500 celle usate di e-tron e può ricaricare fino a 20 auto alla volta.

Audi ha sperimentato questa particolare soluzione al Forum Economico Mondiale di Davos in Svizzera, manifestazione di cui Audi è da anni unico sponsor per la mobilità. I tre container hanno ricaricato la flotta Audi, composta esclusivamente da mezzi elettrici, per tutta la durata dell’evento.


Dopo aver esaminato l’aspetto estetico dei container, diamo un’occhiata anche ai freddi numeri. I tre container contengono, complessivamente, 4.500 celle al litio usate. La potenza totale è di 1,14 MW, con una capacità di 1.000 kWh con la possibilità di ricaricare, come detto, fino a 20 auto alla volta, ad alta potenza in soli 15 minuti.


Firma Redazione 1png
Commentalo su FBpng